Biscuori alla crema di nocciole

venerdì, febbraio 08, 2013

Per la serie io li faccio e poi li accoppio...non è un delirio di onnipotenza, ma bensì il principio di questi biscotti. Sono buonissimi da mangiare anche senza crema di nocciole o marmellata, ma questi nascono proprio per essere accoppiati e farciti.
Con questa ricetta ritorno indietro nel tempo, quando li preparavo da bambina con la mia mamma...trent'anni fa non avevamo a casa nessuna delle tantissime formine che si possono trovare ora, e per tagliarli usavamo un bicchiere e poi per il buco della parte superiore una tazzina da caffè, per dare la classica forma del biscotto occhio di bue...erano anni che non li mangiavo e devo dire sono venuti proprio come me li ricordavo, burrosi e profumati e  perfetti se mangiati a distanza di un paio di giorni dopo averli farciti...con questa dose non ne vengono molti,  considerato che poi vanno accoppiati, io preferisco farne pochi perché vi assicuro che se iniziate a mangiarli non vi fermate più!!
Io li ho fatti a forma di cuore, visto che ci avviciniamo a  San Valentino, ma nessuno vieta di farli della forma che preferite...






Ingredienti:
- 125 gr di zucchero
- 250 gr di farina
- 125 gr di burro morbido
- 1 uovo
- 1 pizzico di sale



Procedimento: lavorare il burro con lo zucchero e il pizzico di sale, aggiungere l'uovo e man mano la farina. Lavorare bene finché non otterrete un panetto morbido e liscio.
Spolverare con un pò di farina una spianatoia e con l'aiuto di un mattarello stendere l'impasto non molto sottile. Ritagliare con delle formine i biscotti della grandezza che si preferisce, ricordatevi che poi andranno accoppiati quindi non fateli troppo piccoli.
Cuocerli in forno caldo a 180° per circa 10/15 minuti, appena iniziano a dorarsi in superficie toglieteli altrimenti induriscono troppo.
Farli raffreddare e poi farcirli o con la marmellata o con la crema di nocciole, io con la crema di nocciole che ho preparato qualche giorno fa.


Con questa ricetta partecipo al contest  "La cucina del cuore"di Valentina del blog L'aroma del caffè



Post simili

3 commenti

  1. E be', accoppiarli e poi mangiarli....spariscono davvero in un battibaleno!

    RispondiElimina
  2. Dolci Ricette9:19 PM

    @Caterina: si uno tira l'altro!! Ciao e benvenuta :)

    RispondiElimina
  3. Veronica9:57 AM

    Grazie per l'idea, a mia figlia piacerebbero davvero un sacco. Che ne pensi se poi li decorassi con la polvere d'oro?
    Spesso quando uso le formine per i boscotti, mi vengono male (forse metto troppo poco burro).. Così uso sempre la polvere per decorare.. Almeno faccio un figurone lo stesso :DD

    RispondiElimina

Biscuori alla crema di nocciole

Per la serie io li faccio e poi li accoppio...non è un delirio di onnipotenza, ma bensì il principio di questi biscotti. Sono buonissimi da mangiare anche senza crema di nocciole o marmellata, ma questi nascono proprio per essere accoppiati e farciti.
Con questa ricetta ritorno indietro nel tempo, quando li preparavo da bambina con la mia mamma...trent'anni fa non avevamo a casa nessuna delle tantissime formine che si possono trovare ora, e per tagliarli usavamo un bicchiere e poi per il buco della parte superiore una tazzina da caffè, per dare la classica forma del biscotto occhio di bue...erano anni che non li mangiavo e devo dire sono venuti proprio come me li ricordavo, burrosi e profumati e  perfetti se mangiati a distanza di un paio di giorni dopo averli farciti...con questa dose non ne vengono molti,  considerato che poi vanno accoppiati, io preferisco farne pochi perché vi assicuro che se iniziate a mangiarli non vi fermate più!!
Io li ho fatti a forma di cuore, visto che ci avviciniamo a  San Valentino, ma nessuno vieta di farli della forma che preferite...






Ingredienti:
- 125 gr di zucchero
- 250 gr di farina
- 125 gr di burro morbido
- 1 uovo
- 1 pizzico di sale



Procedimento: lavorare il burro con lo zucchero e il pizzico di sale, aggiungere l'uovo e man mano la farina. Lavorare bene finché non otterrete un panetto morbido e liscio.
Spolverare con un pò di farina una spianatoia e con l'aiuto di un mattarello stendere l'impasto non molto sottile. Ritagliare con delle formine i biscotti della grandezza che si preferisce, ricordatevi che poi andranno accoppiati quindi non fateli troppo piccoli.
Cuocerli in forno caldo a 180° per circa 10/15 minuti, appena iniziano a dorarsi in superficie toglieteli altrimenti induriscono troppo.
Farli raffreddare e poi farcirli o con la marmellata o con la crema di nocciole, io con la crema di nocciole che ho preparato qualche giorno fa.


Con questa ricetta partecipo al contest  "La cucina del cuore"di Valentina del blog L'aroma del caffè



3 commenti:

  1. E be', accoppiarli e poi mangiarli....spariscono davvero in un battibaleno!

    RispondiElimina
  2. Dolci Ricette9:19 PM

    @Caterina: si uno tira l'altro!! Ciao e benvenuta :)

    RispondiElimina
  3. Veronica9:57 AM

    Grazie per l'idea, a mia figlia piacerebbero davvero un sacco. Che ne pensi se poi li decorassi con la polvere d'oro?
    Spesso quando uso le formine per i boscotti, mi vengono male (forse metto troppo poco burro).. Così uso sempre la polvere per decorare.. Almeno faccio un figurone lo stesso :DD

    RispondiElimina

Popular Posts

Like us on Facebook

Ultime da Instagram